STIVALI DA MOTO, QUALI SONO I MIGLIORI STIVALI “ADVENTURE” ?

GLI STIVALI DA MOTO SONO SENZA DUBBIO UN TASSELLO FONDAMENTALE DELL’ EQUIPAGGIAMENTO DI UN MOTOCICLISTA.

Esistone diverse tipologie di calzature da moto:

  • STIVALI DA CROSS/ENDURO
  • STIVALI “ADVENTURE”
  • STIVALI/SCARPE DA STRADA
  • STIVALI DA PISTA

STIVALI DA CROSS/ENDURO.

Gli stivali da cross/enduro sono caratterizzati da una struttura particolarmente rigida che protegge maggiormente il piede e la caviglia da torsioni eccessive permettendo solo i movimenti necessari alla gestione del cambio e del freno posteriore, questo si traduce in maggiore sicurezza ma anche in minor confort.

STIVALI “ADVENTURE”.

Questa è la categoria di calzature che prediligo maggiormente, sicuramente più adatte a moto maxi-enduro e a viaggia avventura come quelli che affronto di solito, questa tipologia di calzature garantisce un’ottima protezione quando si utilizza la moto in off-road e si rischia di prendere delle belle botte su stinchi e collo del piede, ma garantiscono anche un buonissimo confort sia durante la guida che durante le soste.

STIVALI O SCARPE PER USO STRADALE

Questa categoria di calzature è studiata e costruista principalmente per un utilizzo su strada a bordo di moto sportive, naked o sport tourer, la principale caratteristica di questa tipologia di calzature è il maggior confort d’uso, maggiore libertà di movimento della caviglia per consentire di camminare comodamente oltre che guidare la moto.

STIVALI DA PISTA.

Gli stivali da pista a differenza degli stivali per uso stradale hanno una struttura più resistente e rigida, spesso differiscono per la tipologia e qualità delle parti che costituiscono la struttura come pelli più pregiate o strutture maggiormente rigide per garantire un ulteriore protezione, si riconoscono per la presenza di saponette e hanno una suola meno spessa per garantire minori ingombri tra pedana e leve, ciò si traduce in una maggiore sensibilità e precisione della gestione di cambio e freno posteriore.

QUALI SONO LE SOSTANZIALI DIFFERENZE TRA SCARPE E STIVALI DA MOTO?

La principale differenza tra queste due macro categorie è la sicurezza offerta, ovviamente a parità di qualità costruttiva lo stivale proteggerà maggiormente rispetto ad una scarpa seppur specialistica, questo è dato dal fatto che una maggior superficie coprente garantisce una maggiore protezione.

QUINDI GLI STIVALI SONO MIGLIORI RISPETTO ALLE SCARPE???

Non è sempre così dipende tutto dal tipo di utilizzo che ne facciamo e da cosa cerchiamo da una calzatura, come abbiamo appena detto uno stivale ci proteggerà di più ma sarà anche più scomodo rispetto ad una calzatura più bassa che ci permetterà una volta arrivati a destinazione di camminare più comodamente senza sembrare dei robottini.

QUAL’E’ LA CALZATURA MIGLIORE A SECONDA DELLA STAGIONE????

Istintivamente viene da pensare che più è alta la calzatura da moto e più è adatta alla stagione invernale , viceversa più è bassa e più è adatta a quella estiva, ma è davvero sempre così???

Assolutamente no, esistono stivali invernali e stivali estivi come esistono scarpe invernali e scarpe estive, le sostanziali differenze tra una calzatura invernale ed una estiva è la capicità di resistere alle pioggie e ad isolare maggiormente i nostri piedi, le calzature estive sono traforate per permettere una maggiore circolazione d’aria e spesso non sono impermeabili mente le calzature invernali sono maggiormente isolate e per quanto riguarda le calzature di fascia alta hanno anche una o più membrane in goretex per resistere alla pioggia.

VOGLIO PARLARVI DEGLI STIVALI CHE HO SCELTO PER I MIEI VIAGGI E SOPRATTUTTO PERCHE’ LI HO SCELTI.

Partiamo dal presupposto che mi ritengo un motoviaggiatore overlander, mi piace affrontare strade asfaltate, sterrati, pietraie, guadi ed ogni genere di terreno che si possa incontrare durante un viaggio avventura in giro per il mondo, partendo da questo presupposto la mia scelta è ricaduta sulla categoria di stivali “adventure”.

Ovviamente esistono una infità di aziente che producono calzature di questa tipologia, dopo averne provate alcune la mia scelta e ricaduta sui SIDI ADVENTURE 2, una calzatura che ho utilizzato per la prima volta durante il mio viaggio in Islanda in cui avevo bisognio di uno stivale protettivo, comodo per le escursioni a piedi ma soprattutto impermeabile, ho voluto provare appunto i SIDI ADVENTURE 2, una scelta più che azzeccata, uno stivale con cui mi sono trovato benissimo per tutta una serie di motivi.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEI SIDI ADVENTURE 2.

Una delle prime caratteristicche che ho tenuto in considerazione per la scelta di questi stivali è stata il confort, confort inteso non solo come comodità dello stivale indossato ma inteso anche come confort generico d’uso come la velocità di indossaggio ad esempio.

Una caratteristica che rende confortevole la calzata di questi stivali è il sistema di chiusura caratterizzato da due fibie con regolazione micrometrica ed un velcro sulla parte superiore, le due fibie una volta regolare si aprono e si chiudono in pochissimi secondi, altra caratteristiche è che sono sostituibili in caso di rotture.

Un’altra caratteristica di questo stivale è un sistema di snodo presente sulla caviglia che permente facilità di movimento in ogni condizione di guida quindi che tu stia guidando in piedi o seduto non sentirai divverenze di comodità.

Parliamo adesso di un’altra caratteristica importantissima, le protezioni, questo stivale ha proteziuoni semi rigide sullo stinco, il tallone rigido anatomico e sagomato per garantire confort e una grande resistenza agli urti, sostegno in plastica della caviglia , una toppa plastica per l’utilizzo del cambio, una suola antisdrucciolo per garantire una grande presa sul terreno e sulle pedane e anche un inserto rifrangente sulla parte posteriore dello stivale per aumentare la visibilità.

Un altro vantaggio di questo stivale è la presenza di una membra in Goretex tra la fodera e la pelle esterna, ho infilato più volte i piedi dentro le acque gelide dei fiumi Islandesi senza mai bagnarmi.

SE SEICURIOSO DI VEDERE I VIAGGI IN CUI HO UTILIZZATO QUESTI STIVALI DAI UN’OCCHIATA A QUESTI DUE VIDEO, MI PIACEREBBE MOLTO SAPERE COSA NE PENSI.

CORSICA E SARDEGNA

ISLANDA

Rispondi