BORSE DA MOTO, QUALI SCEGLIERE? QUALI SONO LE MIGLIORI ?

Oggi parliamo di un argomento molto particolare e di certo molto vario in quanto di bagagli e valige da moto ce ne sono una miriade, ma quali sono le migliori borse da moto e soprattutto quali sono le migliori per gli specifici utilizzi?

PRINCIPALI UTILIZZI:

  • CORTO, MEDIO E LUNGO RAGGIO ON-ROAD
  • CORTO, MEDIO E LUNGO RAGGIO OFF-ROAD
  • CORTO, MEDIO E LUNGO RAGGIO ON/OFF-ROAD

BAGAGLI PER VIAGGI ON ROAD

_FIL2458

Scendiamo più nel dettaglio, e parliamo di quali sono le esigenze di un viaggiatore a medio e lungo raggio su strada, Viaggio ormai da qualche anno e so bene che su strada si ha la necessità di un bagaglio comodo, capiente, di rapido utilizzo, impermeabile e soprattutto che ci garantisca una certa sicurezza e resistenza ai furti, e si ragazzi, purtroppo capita anche questo e qualcuno di noi lo ha imparato a proprie spese!
Secondo la mia esperienza e le mie esigenze di viaggiatore ritengo che le migliori valige su strada siano sicuramente quelle di tipo rigido e con serratura a chiave, che siano di materiale plastico o metallico poco importa, si lasciano montate sulla moto, e si porta con se solo la borsa interna, rigorosamente impermeabile, perche non tutte le valige rigide garantiscono la perfetta tenuta alle intemperie.
Aggiungo un’altra cosa, un’altro grosso difetto delle valige rigide è che se capita di cascare anche su strada si rendono inutilizzabili.

Viaggio molto spesso in coppia e la maggior parte delle volte le sole valige e il bauletto non mi garantiscono la necessaria capacità di carico e quindi utilizzo anche delle borse da serbatoio, ne esistono di varie tipologie, ma su strada le più comode sono sicuramente quelle a sgancio rapido che però hanno il piccolo difetto di non essere completamente impermeabili, altro difetto che le caratterizza è che se sollecitate troppo rischiano di sganciarsi dalla sede, appunto per questo motivo ne consiglio l’utilizzo solo su strada, ve lo dico per esperienza, in Islanda mi si è sganciata un paio di volte e non è proprio una bella cosa mentre vai a 100 km/h su una pista.

VIAGGI OFF-ROAD

_FIL2400

Esistono varie scuole di pensiero ma qui vi parlero delle conclusioni che ho tratto dalla mia personalissima esperienza, durante i miei viaggi in OFF-ROAD mi è capitato di utilzzare la moto con vari set-up, valige rigide con sopra borse morbide, solo valige rigide, solo bauletto, solo sacche morbide e borse da serbatoio… insomma posso affermare di averle provate tutte, la conclusione a cui sono giunto è sicuramente che in off più si viaggia scarichi e meglio è, ma purtroppo molto spesso non è possibile per vari motivi, magari si sta via per un mese, magari si è in due e tutto questo fa si che la quantità di bagagli lieviti a vista d’occhio, ma quali sono le migliori borse da moto in off-road?
la risposta è solamente una! indipendentemente dalla quantità di roba il mio consiglio è quello di utilizzare borse morbide rigorosamente impermeabili!

_FIL2706-2Vi dico la mia e voglio raccontarvi che tipo di set-up utilizzo sulla mia moto quando affronto viaggi di questo tipo, che sia un viaggio dall’altra parte del mondo o che sia più semplicemente in Sardegna la mia scelta è ricaduta sulle borse Enduristan, e vi spiego subito il motivo, ho conosciuto queste borse quasi per caso, ho avuto modo di toccarle con mano ed ho subito deciso di acquistarle, partiamo dal presupposto che si tratta di borse completamente waterproof e già questo da solo basterebbe per sceglierle ma vi dirò di più, Enduristan produce non solo borse laterali morbide ed impermeabili, ma anche sacche, borse da serbatoio, strap per legare i bagagli e tanto altro._FIL2405Voglio raccontarvi le principali differenze tra le borse da serbatoio a sgancio rapido e le borse tipo Enduristan, queste ultime sono appositamente studiate per resistere a qualsiasi tipo di sollecitazione, a differenza di quelle a sgancio rapido, perchè sono vincolate alla moto su 4 punti tramite cighie e fibie molto particolari, le fibie a primo impatto sembrano di semplice plastica, ma così non è, sono fatte di un polimero studiato e progettato per non modificare le sue caratteristiche sia alle basse che alle alte temperature e per chi fa viaggi avventura come me e spesso si trova ad affrontare sbalzi termici molto rilevanti è sicuramente un prodotto su cui puntare, altro punto a favore di questa tipologia di borse è la resistenza allo sfregamento, capita spesso in fuoristrada di “sdraiarsi” e una borsa che resista bene allo sfregamento è fondamentale! per quanto riguarda la parte posteriore utilizzo una sacca a rullo della stessa tipologia vincolata alla moto che dei rokstrap prodotti anch’essi da Enduristan, voi direte: “ma non sono più comodi i ganci elastici?”, vi rispondo che da quando ho rischiato di rimetterci un occhio ho smesso di utilizzare i ganci elastici, e rischiare di rimetterci un viaggio ed un occhio per colpa di un bagaglio da vincolare alla moto proprio non mi va!

VIAGGI ON/OFF-ROAD

_FIL2368

Per questa tipologia di viaggio il mio set-up rimane spesso invariato rispetto ai viaggi off-road, le borse morbide comunque sono più leggere delle rigide e non hanno bisogno di ulteriori sacche impermeabili, quindi il peso si riduce notevolmente a tutto vantaggio di consumi e divertimento, sia su strada che in fuori strada, c’è da dire però che questa tipologia di bagagli non sono esenti da “problemi”, uno di questi è sicuramente il tempo di preparazione della moto, proprio così, vi toccherà spendere qualche minuto in più per preparare la vostra moto._FIL2715

E VOI COSA NE PENSATE ? QUAL E’ IL VOSTRO SET-UP ?
DITEMI LA VOSTRA !

 

 

 

 

 

Rispondi